il gel rovina le unghie

“Il gel rovina le unghie?”

Questa è una delle domande più frequenti, che ancora oggi ci fanno le clienti in negozio.

La risposta è NO, il gel non rovina le unghie!

Quello che probabilmente ha rovinato le tue unghie, è stato il modo in cui è stato applicato il gel o più probabilmente ancora, il modo in cui è stata rimosso.

Ovviamente a patto che la ricostruzione sia fatta a regola d’arte, e con prodotti di buona qualità.

Spesso è addirittura consigliabile, effettuare una copertura con il gel, su unghie molto sottili e fragili…per aumentarne la resistenza o per evitare che si spezzino.

il gel rovina le unghie? a cosa devi stare attenta?

Come accennato sopra, sono principalmente due i fattori a cui prestare attenzione:

1) scegliere una brava onicotecnica che sappia preparare in modo adeguato le tue unghie. Evita assolutamente quelle improvvisate!

2) la rimozione dei prodotti, anche qui va da se, che se hai scelto un professionista a cui affidarti, saprà rimuovere la tua ricostruzione senza nessun danno.

Infatti l’unica fase delicata durante la ricostruzione, è la fase di preparazione dell’unghia.

I gel da ricostruzione per poter aderire hanno bisogno di una superficie ruvida su cui essere applicati, è il motivo per cui si limano le unghie prima di applicare il gel.

Questo è l’unico momento in cui le tue unghie potrebbero danneggiarsi, se la limatura è troppo aggressiva, o eseguita con una lima a grana troppo grossa.

Anche qui tutto dipende dalla bravura dell’onicotecnica scelta! Quindi non è il gel che rovina le unghie

Tutte le altre fasi della ricostruzione non possono in alcun modo creare danni.

La fase più delicata in assoluto, è però quella di rimozione della ricostruzione o anche semplicemente del refill.

Anche in questo caso l’unico rischio per le tue unghie, è rappresentato dall’eccesso di limatura, quindi anziché andare solamente ad eliminare il gel, si arriva a limare la lamina ungueale.

Anche quando si “smonta” la ricostruzione è sempre bene, non eliminare completamente il gel. Uno strato sottilissimo è sempre meglio lasciarlo almeno per qualche giorno dalla prima rimozione.

Quindi riassumendo se non vuoi che il gel rovini le unghie, devi affidarti ad un’onicotecnica esperta oppure diventarlo tu stessa.

Il percorso è impegnativo, ma frequentare un buon corso di ricostruzione unghie è anche estremamente stimolante.

La raccomandazione che facciamo a tutte le nostre corsiste, che vogliono diventare onicotecniche è di continuare a studiare e specializzarsi, non fermando la loro formazione al corso base.

Scoprirari cosi che non è il gel rovina le unghie.

Per iniziare il percorso puoi frequentare un nostro corso di ricostruzione a Gallarate, se vuoi maggiori info puoi scriverci a formazione@tamburrino.care oppure puoi seguirci su Facebook cliccando qui

Se sei appassionata del mondo nails ti consiglio di leggere anche questi post che abbiamo pubblicato:

come applicare lo smalto semipermanente: step by step

come scegliere il semipermanente

come scegliere la fresa perfetta

forma delle unghie: quale scegliere

manicure russa: tutto quello che devi sapere