forma delle unghie ricostruzione

E’ uno degli aspetti più impattanti in una ricostruzione, infatti la forma delle unghie che scegliamo influisci sulla bellezza e l’eleganza della nostra mano, molto più della manicure o della scelta del colore!

Il compito di una buona onicotecnica è quello di consigliarci sulle scelte più giuste per la nostra conformazione e per il nostro stile di vita, cosicché la ricostruzione sia sempre elegante e rimanga perfetta fino al refill.

Forma delle unghie: scopriamo qual’è la più adatta alla vostra mano

Partiamo da un grande classico, la squareo unghia squadrata.

E’ la forma più diffusa, scelta dalla maggioranza delle donne, ha il grandissimo vantaggio, per le amanti delle nail art ,di lasciare ampio spazio per esprimere tuttala vostra creatività, e di essere la forma perfetta per le appassionate della french!

Il mio consiglio è quello di scegliere questa forma, solo se avete delle dita affusolate o sottili, in alternativa le linee geometriche che la caratterizzano tenderanno ad “accorciare” un pò troppo la vostra mano.

Se non avete dita lunghe, non preoccupatevi ci sono forme perfette per voi!

Lo svantaggio principale della square, è quello di richiedere un discreto lavoro manutentivo, quindi tenete sempre a portata di mano una lima!

Inoltre gli angoli squadrati tendono ad essere un pochino più delicati e a impigliarsi spesso…quindi pay attention!

Squoval è una forma relativamente recente ma, che ha preso notevolmente piede negli ultimi due anni.

Nasce dalla fusione di una square e di una oval, quindi ha la grinta e l’eleganza della square ma con angoli smussati e ingentiliti.

Necessità di molta meno manutenzione e attenzione rispetto alla square, risultando comunque molto elegante e armonica.

E’ una forma che sta bene anche su mani meno affusolate e sottili, a patto che sia realizzata di una lunghezza medio lunga.

Ovale è la forma passepartout per eccellenza.

E’ la forma delle unghie, più versatile, sta bene infatti su qualsiasi lunghezza e su qualsiasi forma di mano, anche le più paffute e cicciotte.

E’ ideale per chi desidera un effetto visivo delicato e naturale, e nello stesso tempo dare alla mano un aspetto curato e slanciato.

L’unico consiglio che mi sento di dare, a chi decide di scegliere questa forma è di non esagerare con le nail art, prediligendo decori semplici e di dimensioni ridotte, meglio ancora utilizzare un monocolore.

Mandorla è una forma affusolata, gentile e dall’aspetto visivo simile ad un ovale allungato…come una Mandorla, appunto!

E’ ideale per chi ha le dita un pò corte o tozze, infatti sembreranno subito più lunghe e affusolate.

Se realizzata nel modo corretto, consente di donare un tocco di eleganza e di femminilità inconfondibile alle mani.

Proprio per questo è sempre fondamentale trovare un onicotecnica professionale che sia in grado di eseguire la mandorla, in modo perfetto!

Stiletto se ami i look “audaci” è la forma perfetta per te.

E’ sconsigliata, però, su dita tozze o paffute.

E’ la forma che più di tutte richiamerà l’attenzione sulle vostre mani, quindi assicuratevi che siano sempre in ordine perfetto, cosa non semplice, visto che è una delle forme più scomode da portare, e vi capiterà, soprattutto i primi tempi, di impagliavi ovunque.

Se volete far risaltare la lunghezza del vostro amato stiletto, vi consiglio un colore chiaro uniforme.

Vediamo ora l’ultima forma delle unghie

Ballerina è l’ultima novità in ambito nails.

E’ una forma estremamente elegante, e raffinata a patto che sia realizzata di una lunghezza medio/lunga.

E’ adatta a quasi tutti i tipi di mano, se non esageratamente paffute.

Come la square, regala tantissimo spazio per eseguire la nail art che preferite, ma nello stesso tempo si presta benissimo anche al monocolore.

Spero che questo post ti sia stato utile, per maggiori informazioni puoi scrivermi a info@tamburrino.care oppure seguirci su Facebook cliccando qui.

Se invece vuoi imparare a realizzare tutte queste forme in modo perfetto, puoi iscriverti al nostro corso ricostruzione nuove forme oppure al corso mini forme da salone.

Tutto questo se ovviamente hai già una base, in alternativa puoi iniziare il tuo percorso da onicotecnica con il corso ricostruzione unghie che svolgiamo nella nostra accademia a Gallarate.

Se sei appassionata del mondo nails ti consiglio di leggere anche questi post che abbiamo pubblicato:

come applicare lo smalto semipermanente: step by step

come scegliere il semipermanente

come scegliere la fresa perfetta

forma delle unghie: quale scegliere

manicure russa: tutto quello che devi sapere