come realizzare lo smokey eyes

Come realizzare lo smokey eyes

Lo stile make-up occhi ‘smokey eyes’ affascina le donne di tutto il mondo da decenni poiché dona allo sguardo intensità, profondità, fascino e mistero.

Questo stile prevede una sfumatura di colore scuro ‘fumoso’ su tutta la palpebra fissa e mobile e anche sotto la rima inferiore.

Il colore classico per eccellenza è il nero ma per smokey eyes più leggeri si usano anche il  grigio e marrone.

Lo smokey eyes è adatto a tutte le forme e colore di occhio. Si può realizzare più intenso o più leggero in base ai propri gusti.

Il segreto di questo stile sta tutto nella sfumatura che non deve essere netta ma appunto ben sfumata come il fumo cioè ci deve essere un passaggio di intensità di colore da più saturo a più tenue e i contorni della sfumatura non devono essere netti.

Lo smokey eyes affonda le sue radici nella storia, intorno al 4000 a.c. grazie ai Sumeri che usavano contornare l’occhio di nero e continua poi con gli antichi egizi.

Questo stile di trucco viene ripreso negli anni ‘20 grazie al cinema muto. Serviva a dare intensità allo sguardo.

Negli anni ‘80 ritorna in una variante più colorata e da allora è sempre stato di moda.

Negli anni è cambiato il modo di realizzarlo grazie anche alle novità nelle formulazioni dei cosmetici.

Sono nate anche varianti colorate: blu, viola, bordeaux ecc.

Se hai gli occhi azzurri fai risaltare il tuo colore grazie al nero, marrone, verde e viola.

Se i tuoi occhi sono verdi, usa il viola per accentuarne il colore. Ti staranno bene anche il nero, blu e marrone.

I tuoi occhi sono marroni? Ti stanno bene tutti colori ma il blu li farà risaltare maggiormente.

Come realizzare lo smokey eyes

prepara la base

Per fare in modo che il tuo make-up duri a lungo è necessario preparare la base cioè fare in modo che ombretti e matite non sbavino e non si infiltrino nelle pieghe dell’occhio e allo stesso tempo facilitarne l’applicazione e la sfumatura degli ombretti.

Il motivo è che la pelle della palpebra è sempre lucida e oleosa per cui ha bisogno di una base che assicuri la perfetta tenuta del make-up.

Stendi una piccola quantità di fondotinta o correttore su tutta la palpebra. Tampona poi con un velo di cipria.

In alternativa puoi usare un primer occhi.

A questo punto sei pronta per realizzare il tuo smokey eyes.

Come realizzare uno smokey eyes perfetto

Per realizzare lo smokey eyes ti serve una matita dalla mina morbida e facile da sfumare, nera o dello stesso colore degli ombretti che hai scelto e gli ombretti in polvere o in crema.

Per eseguire uno smokey eye perfetto, ti consiglio almeno tre nuances di ombretti: due opache, una scura e una media e un ombretto satinato o iridescente chiaro.

Applica la matita sul bordo delle ciglia superiori e inferiori.

Prima riempi gli spazi vuoti tra le ciglia e poi ispessisci la linea della matita. Sfuma la matita verso l’alto e per un risultato più intenso anche su tutta la palpebra mobile. Sfuma la matita anche sulla rima inferiore.

Applica l’ombretto più scuro sulla palpebra partendo dal bordo delle ciglia superiori fino alla piega della palpebra. È importante che l’ombretto sia intenso e non presenti macchie. Per far ciò tampona gentilmente il pennello, a lingua di gatto, sulla palpebra fino a dare l’intensità desiderata.

È il momento di realizzare la sfumatura. Usa lo stesso pennello per sfumare l’ombretto poco oltre la piega della palpebra. Potrebbe aiutarti usare un pennello per sfumatura ombretto, sono dei pennelli più spessi e tondeggianti con setole poco fitte.

Usa il pennello sui bordi della tua sfumatura con movimenti circolari e sfuma verso l’alto.

Usa adesso l’ombretto di colore medio sulla palpebra fissa per rendere il passaggio di colore più omogeneo. Comincialo a sfumare con il pennello da sfumatura partendo dalla piega della palpebra fino alle sopracciglia

Il segreto per realizzare una buona sfumatura è non staccare mai il pennello dalla palpebra man mano che sfumi.

Applica l’ombretto più scuro anche sotto la rima inferiore, partendo dall’angolo esterno fino a quello interno. Prima tampona delicatamente l’ombretto sul bordo delle ciglia e poi sfumalo.

Usa adesso l’ombretto più chiaro satinato o iridescente sull’angolo interno dell’occhio per realizzare un punto luce e anche al centro della palpebra mobile per rendere lo smokey eyes più tridimensionale.

Puoi dare più intensità al tuo make-up applicando un eye-liner e non dimenticare di stendere il mascara sia sulle ciglia superiori che inferiori.

Ti suggeriamo un modo più semplice di realizzare il tuo smokey eye

Hai poco tempo a disposizione per realizzare il tuo make-up?

Ecco un modo semplice e veloce per realizzarlo.

Ti servirà solo una matita nera  e un ombretto del colore che preferisci, dalla finitura satinata o iridescente.

Applica la matita, prima sul bordo superiore e inferiore delle ciglia. Ispessisci il tratto sul bordo superiore e sfuma con un pennello verso l’alto. Dopo aver sfumato la matita, applica l’ombretto satinato, meglio se con un pennello da sfumatura, partendo dal centro della palpebra mobile e sfumando poi verso l’alto, oltre la piega della palpebra, fin quasi alle sopracciglia. Non staccare mai il pennello dalla palpebra in modo da avere una sfumatura senza macchie.

Sfuma l’ombretto anche sulla rima inferiore.

Non dimenticare di applicare alla fine il mascara.

Ti consiglio il video pubblicato sul nostro canale Youtubea cui ti ricordo di iscriverti!

Se invece preferisci, puoi partecipare ad uno dei nostri corsi make up professionali

Ricorda di seguirci su facebook e Instagram