I migliori finish gel per ricostruzione e semi permanente

i migliori finish gel per ricostruzione

Buongiorno ragazze!

Oggi voglio condividere con voi la mia personale classifica sui migliori finish gel per ricostruzione e semipermanente.

Esistono in commercio moltissimi top coat molto validi, con caratteristiche molto diverse tra loro, e spesso scegliere quello piú adatto alle nostre esigenze é un’esperienza piuttosto complicata, fatta di tentativi e prove…

Spero che questo post possa esservi di aiuto nella scelta e darvi qualche informazione in più.

Vediamo insieme i migliori finish gel per ricostruzione e semipermanente

Dividiamo la classifica tra top coat con e senza dispersione, in quanto pur appartenendo alla stessa “famiglia” di prodotti sono molto diversi tra loro.

Vi state chiedendo cos’è la dispersione?

È lo strato appiccicoso che resta sull’unghia dopo aver catalizzato i gel, e che normalmente rimuoviamo con il cleanser.

La differenza principale tra finish con e senza dispersione, sta soprattutto nelle lucentezza, nella brillantezza e nella durata.

Normalmente i finish senza dispersione infatti sono più lucidi e brillanti ma hanno una durata leggermente inferiore e risultano più delicati, quindi scegliete bene su chi applicarli!

I finish senza dispersione, sono molto utilizzati in nail art, e sono le basi ideali per le polveri chrome e mirror.

Partiamo dai migliori finish gel senza dispersione

  1. Al primo posto sicuramente l’extra gloss & Shine di Peggy Sage, è il top più lucido in assoluto, con una buona durata e resistenza. Si stende facilmente come uno smalto senza dare eccessivo spessore, può essere utilizzato sia su ricostruzione che su semi permanente. polimerizza sia in led (60 secondi) che in Uv (2 minuti)
  2. Al secondo posto il finish gel diamante di golden nails. Un finish gel, da ricostruzione, con un ottimo rapporto tra lucentezza e durata, risulta infatti più resistente rispetto all’extra Shine & gloss, ma un filo meno lucido. È indicato su clienti che hanno un po’ meno cura delle mani, ma che amano comunque un finish ultra glossy. Catalizza sia in lampada led che in Uv
  3. Diamond gloss della vip, é un top per semipermanente, con una densità media, utile per livellare eventuali irregolarità dell’unghia
  4. Al quarto posto, un top senza dispersione opaco: il Plus Matte, sigillante opaco effetto velluto, consente una finitura dell’unghia estremamente elegante e sofisticata e opaca

Mentre per quanto riguarda la mia classifica

dei migliori top coat con dispersione

  1. Al primo posto il lucido infinito della golden nails, un finish a lunga durata, con un buon effetto glossy, può essere utilizzato in abbinamento al suo cleanser, per un effetto lucido superiore. Consente di lucidare l’unghia anche a distanza di qualche giorno dall’ applicazione, semplicemente strofinandola con una pezzuola di cotone.
  2. Al secondo posto invece troviamo Uv gel super lucido, un gel a bassa densità, si applica come uno smalto, dotato di un’ottima resistenza e durata. Catalizza in lampada Uv 180 secondi.
  3. il terzo posto invece è occupato dal Uv gel sigillante “soft touch”, un gel con dispersione opaco, che dona un omogeneo effetto satinato a tutta l’unghia.
  4. Al quarto posto un top per semipermanente, Il top finish Uv Led della Peggy Sage, con un’ottima tenuta e un buon effetto lucido. Si stende a smalto, con uno strato sottile, protegge la luminosità del colore e prolunga la tenuta dei semi-permanenti.

Per i top con dispersione, ricordatevi sempre di aspettare 30-40 secondi, dopo la catalizzazione prima di rimuovere la dispersione.

Una menzione a parte va al top shine della vip, è un top che asciuga all’aria, come un comune smalto, si stende e asciuga facilmente, ma consente di ottenere un effetto extra lucido anche a distanza di giorni dalla ricostruzione.

Potrebbe essere un ottimo prodotto da vendere alle vostre clienti, cosi che a distanza di qualche giorno, possano applicarselo a casa, in pochi minuti e avere sempre unghie perfette.

Penso possano interessarti anche questi articoli:

i migliori gel per ricostruzione unghie

forma delle unghie: quale scegliere

come si applica lo smalto semipermanente

come scegliere il semipermanente

Se sei interessata al mondo nails, ti consiglio di seguire i nostri corsi ricostruzione unghie, la nostra master Marilena Zanin, riuscirà a darti tutte le informazioni e suggerimenti per trasfrormare la tua passione in una professione.

Ricorda di seguirci su facebook e su Instagram

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here