Make Up Artist e Covid

L’emergenza della pandemia Covid-19 ha imposto un nuovo modo di vivere e lavorare.

Per il make-up artist le regole sono le stesse applicate nell’ambito estetico.

Data la vicinanza frontale da tenere con il cliente e la peculiarità dei prodotti e tools da utilizzare, il make-up artist deve attivare qualche precauzione in più.

  • Indossare un camice monouso
  • Far indossare un camice o mantella monouso alla cliente
  • Indossare maschera Ffp2
  • Indossare visiera (che va sempre igienizzata tra un cliente e un altro e dopo un servizio make-up)
  • Lavare le mani con un sapone antibatterico
  • Igienizzare le mani con apposito detergente antibatterico con almeno il 65% di alcol nella formulazione: va versato sul palmo della mano e bisogna massaggiare palmo, dorso delle mani, fra le dita, unghie e polsi per almeno 1 minuto finché non si asciuga. Da riutilizzare durante il servizio make-up quando necessario
  • Igienizzante spray per camici
  • Guanti in nitrile: da utilizzare come alternativa. Vanno conservati in maniera adeguata in buste monouso e cambiati ogni volta che si trucca un cliente diverso o qualora si rendesse necessario
  • Utilizzare un asciugamano monouso da stendere sul tavolo per poggiare tutti i prodotti e tools make-up
  • Munirsi di:
    • igienizzante per superfici per igienizzare i tools necessari per truccare
    • brush cleanser per igienizzare i pennelli
    • cosmetic sanitizer da spruzzare sui prodotti
  • Spatole, tavolozze e ciotoline per versare detergenti, e i prodotti make-up necessari per truccare
  • Diversi Set di pennelli in modo da poterli usare su clienti diversi e avere il tempo di pulirli e igienizzarli
  • Scovolini monouso per il mascara
  • Piumini ognuno dei quali contenuto in bustine monouso
  • Bastoncini di cotone
  • Veline
  • Dischetti di cotone
  • Sacchetto per rifiuti richiudibile
  • Sacchetta lavabile o monouso dove conservare i pennelli usati
  • Temperini

Make up Artist e Covid

Modus Operandi

L’obiettivo del Make-up artist è riuscire a truccare il cliente assicurando non solo un’alta performance ma anche la sicurezza del cliente oltre che la propria.

Di norma un make-up artist professionista mantiene un’igiene rigorosa.

Con le nuove regole anti-covid bisognerà usare qualche accortezza in più.

Prima di tutto indossare la mascherina Ffp2 e la visiera

Avere più camici monouso per sé e mantelle monouso per il cliente protegge gli abiti che vanno cambiati ogni volta che si trucca un nuovo cliente. In alternativa si può usare uno spray igienizzante da spruzzare sui camici.

I tools e prodotti make-up non devono mai venire a contatto con le superfici.

Piuttosto che asciugamani di stoffa meglio optare per quelli di carta usa e getta.

Una volta lavate o igienizzate le mani si può cominciare a preparare la postazione make-up.

Oltre ai prodotti make-up necessari per la consulenza bisognerà disporre tutti gli igienizzanti, tavolozza, spatole e ciotole monouso.

Di fatto nessun prodotto deve venire in contatto direttamente con la pelle del cliente e nemmeno le mani.

Ecco perché veline e piumini saranno necessari per evitare di toccare la pelle della cliente.

Mi raccomando la distanza di un braccio dalla cliente.

Mai avvicinarsi troppo.

I pennelli man mano che vengono usati vanno disposti sul tavolo sopra una o più veline.

Per prelevare i prodotti in crema bisognerà usare una spatola e il prodotto deve essere depositato sulla tavolozza o nelle ciotole.

I prodotti in polvere possono essere ‘grattati’  con uno scovolino per depositarli  nelle tavolozze o nelle ciotoline in modo che il pennello che è venuto già a contatto con la pelle del cliente non tocchi di nuovo il prodotto.

In alternativa alla fine della consulenza make-up si dovranno igienizzare i prodotti con un’apposito spray igienizzante che non alteri la formulazione del prodotto.

Gli scovolini monouso che di solito si usano per applicare i mascara, potranno essere usati anche per pettinare le sopracciglia e prelevare i prodotti in polvere compatta.

Gli scovolini vanno tenuti in busta chiusa opportunamente protetti.

Le matite vanno temperate e il temperino va igienizzato ogni volta che si tempera la matita.

Le matite retrattili vanno utilizzate dopo essere state temperate. Se non è possibile farlo, va spezzata di poco la punta e poi usare una velina per rimetterle in forma.

Come sempre rossetti e gloss vanno prelevati con la spatola e poi applicati.

In alternativa al pennello labbra si possono usare quelli monouso anche se non sono performanti come i pennelli professionali.

Dischetti, veline e scovolini usati vanno riposti in un sacchetto richiudibile da buttare in seguito. Il sacchetto va cambiato per ogni cliente.

Dopo ogni servizio make-up il packaging dei prodotti va igienizzato con apposito prodotto.

La stessa cosa vale per i contenitori nei quali vengono riposti i prodotti.

Un make-up artist abituato a lavorare in maniera ordinata non avrà nessun problema ad attuare questo protocollo.

Per maggiori informazioni seguici su Facebook

A breve riprenderà anche la nostra accademia di trucco, se vuoi maggiori info sul master make up clicca qui

Melly Make Up Artist

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here