fondotinta a cosa serce

Fondotinta: a cosa serve, come sceglierlo e come applicarlo

Il fondotinta costituisce la base del make-up, inoltre dona alla pelle un aspetto luminoso, omogeneo e può contribuire a coprire qualche piccola discromia.

Fondotinta: a cosa serve?

La funzione principale  è quella di protezione della pelle, funzione che non tutti conoscono…

Infatti se con il freddo la pelle del tuo viso si irrita, si secca o si arrossa, il fondotinta è necessario per mantenerne la perfetta idratazione e proteggerla dalle aggressione degli agenti esterni.

Dovrebbe diventare la naturale estensione della tua routine di bellezza giornaliera.

Al mattino, se devi uscire, dopo la crema idratante, stendi uno strato leggero di fondotinta, infatti utilizzato ogni giorno, renderà la tua pelle più protetta, idratata e quindi più bella.

Come scegliere il tipo di fondotinta giusto per te

La regola fondamentale da seguire per scegliere il prodotto più idoneo alle tue caratteristiche è che il fondotinta non si deve vedere sul tuo viso!

Come fare ad ottenere una stesura naturale?

Prima di tutto scegli quello giusto per te.

Il fondotinta deve essere adatto al tuo tipo di pelle.

Se hai la pelle secca scegli un fondotinta dalla formulazione più idratante.

Invece se  hai la pelle grassa opta per un fondotinta che regali alla tua pelle un finish più opaco.

Se la tua pelle è mista scegli un fondotinta non troppo grasso ma che le doni un aspetto elastico e luminoso.

Quindi come scegliere il colore giusto di fondotinta?

Ricorda che il fondotinta protegge la pelle ma non si deve vedere.

È quindi fondamentale che il colore sia esattamente uguale a quello del tuo viso e del tuo collo.

Per individuare il fondotinta giusto per te, stendilo in una linea verticale tra mascella e collo., sfumalo bene e attendi qualche secondo.

Guardati allo specchio e se non vedi differenze di colore tra la parte dove hai applicato il fondotinta e il resto della mascella e del collo, quello è il colore giusto per te.

Invece se la parte del viso e collo, truccata con il fondotinta, è più chiara o più scura del resto del viso, dovrai provare qualche altra nuance fino a trovare quella giusta cioè quella che una volta applicata, non crei uno stacco.

Come applicare il fondotinta per ottenere un effetto naturale?

Il fondotinta c’è ma non si deve vedere, il “trucco” è proprio questo:

Per riuscirci è necessario applicarne poco.
Se applichi troppo fondotinta, la grana della pelle risulterà appesantita e quindi l’effetto non potrà essere naturale.

Per evitare questo inconveniente, applica il giusto quantitativo di fondotinta sulla zona del viso che devi truccare e poi stendilo.

Procedi man mano così su tutte le zone del viso.

Ti consiglio di cominciare dalla fronte, poi naso e mento, quindi a seguire le guance e alla fine il contorno occhi.

Solo in questo modo avrai il controllo su quanto fondotinta applichi.

Se hai una discromia del viso che vuoi coprire, puoi riapplicare pochissimo fondotinta solo su quella zona, se però la discromia è importante, ti consiglio di utilizzare un correttore.

Puoi applicare il fondotinta con le dita, una spugnetta o un pennello per fondotinta, in base alla tua manualità.

Per riuscire a ottenere un effetto il più naturale possibile ti consiglio però l’utilizzo di un pennello.

La stesura, risulterà cosi più veloce, e naturale e inoltre potrai utilizzare ancora meno prodotto.

Stendi il fondotinta strisciando il pennello sulla pelle con movimenti dall’interno verso l’esterno.

Attorno alle ali del naso invece stendi il fondotinta con movimenti circolari del pennello per sfumarlo bene ed evitare che con il passare delle ore si addensi.

Se il colore del fondotinta che stai applicando è quello giusto per te, stendilo solo fin sotto la mascella.

Melly Sorace Make Up Artist

Se vuoi approfondire le tue competenze ti consiglio di frequentare il nostro corso di make up.

Melly ha realizzato un bellissimo tutorial su come realizzare una base trucco naturale, puoi vederlo cliccando qui (instagram) oppure qui (Facebook)