Il massaggio è dono e amore!

il massaggio è dono e amore

Chi, in questo momento, non vorrebbe essere coccolata da un buon massaggio?

Oppure viaggiare con la mente alle Hawaii, mentre riceviamo il famoso LOMI-LOMI, un massaggio che simula il dondolio delle onde del mare?

Ebbene …io sicuramente Si!

Amo il massaggio, riceverlo e farlo!

Il Massaggio è Dono, è Amore!

E mentre aspetto di poter ritornare alla vita di tutti i giorni e di poter trasmettere la mia positività, il mio amore e la mia passione anche tramite il massaggio, approfitto di questo periodo per parlare un po’ dei massaggi che amo di più e delle loro origini.

La parola Massaggio ha un’origine antica, deriva dall’arabo “MASS” o “MASH” (frizionare, premere) o dal greco “MASSO” (stimolare, impastare).

Fin dall’antichità, sono state riconosciute a questa pratica, benefici fisici e psicologici.

Infatti ne troviamo traccia nella maggior parte delle culture da quella egiziana, a quella persiana e giapponese…

Nel “Kong Fou” un testo cinese del 2698 A.c., sono descritti vari tipi di massaggi e manualità, il cui scopo era il raggiungimento di un equilibrio psico-fisico: corpo-mente.

Lo stesso Ippocrate (406 A.c.- medico greco, precursore della medicina moderna) descriveva alcuni movimenti verso l’alto, efficaci per la circolazione linfatica e sanguigna.

Anche i Greci svilupparono due diverse tecniche di massaggio.

La prima riguardava il massaggio sportivo, legato ai Giochi, la seconda invece era curativa.

Nel XVIII secolo, nel testo sacro dell’AYURVEDA, Brahama, raccomanda ai suoi discepoli il massaggio a scopo igienico.

Possiamo pertanto concludere che il massaggio, e i suoi benefici ,è conosciuto e praticato da Oriente a Occidente, fin da antiche civiltà, fino ad arrivare ai giorni nostri.

Il Massaggio può essere effettuato in due modi differenti: dolcemente e ritmicamente, quasi fosse una coccola , oppure bruscamente per una tecnica stimolante, sportiva, connettivale e decontratturante.

Personalmente, ritengo che IL MASSAGGIO sia la modalità più semplice e diretta per far star bene una persona, attraverso il contatto, la trasmissione di energie positive o attraverso la manipolazione manuale come può essere un massaggio decontratturante.

I massaggi che amo di più in assolutosono:

MASSAGGIO AYURVEDICO

MASSAGGIO LOMI-LOMI HAWAIANO

Conosciamoli insieme:

Il MASSAGGIO LOMI-LOMI

nasce alle Hawaii ed ha origini antichissime.

Rappresenta la forza del mare, simula il frangersi delle onde dell’Oceano Pacifico.

Si esegue direttamente sul lettino oleato, senza carta, in modo da sfregare gli avambracci sul corpo e sul lettino simultaneamente, simulando il rumore delle onde !

E’ considerato una pratica di guarigione che lavora sui tessuti del corpo e sulla sfera psico-emotiva.

Più che un massaggio è uno stile di vita!

Per il popolo Hawaiano infatti la cura del corpo è fondamentale insieme alla capacità di essere positivi nel raggiungere ciò che si vuole realizzare.

Gli antichi sciamani Kahuna, considerati per lo più guaritori, basavano la loro vita sulla Huna: filosofia attraverso la quale ognuno di noi crea la propria vita in base a quello in cui crede, e pensa.

Il pensiero Huna ci insegna che non ci sono limiti a nulla.

Pensa positivo, agisci positivo e ama: tutto ciò ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi.

Lo spirito dell’Aloha, lo spirito dell’amore, senza confini, verso tutti, verso il mondo!

Il MASSAGGIO AYURVEDICO

insieme allo Yoga e ad una dieta dettata dalla SCIENZA AYURVEDA, stimola e mantiene il benessere psico-fisico, riequilibrando l’energia vitale in ognuno di noi!

L’AYURVEDA è probabilmente il più antico sistema di cure naturali di cui si ha notizia, con oltre 5000 anni di storia!

La parola AYURVEDA in Sanscrito si traduce come “SCIENZA DELLA VITA”

Secondo tale scienza, corpo e mente lavorano in sincronia e se tale equilibrio viene a mancare, si crea un malessere.

Il massaggio Ayurvedico , secondo il mio parere, e per esperienza, è il MASSAGGIO PER ECCELLENZA in quanto previene squilibri psicofisici andando a lavorare su diversi punti energetici del corpo, dona elasticità, migliora la circolazione, agisce sulle ghiandole, inoltre è estremamente rilassante e disintossicante.

Dal punto di vista emotivo risveglia la passione, l’energia positiva e riesce talvolta a trasportare fuori l’energia negativa o inespressa causa, di stress profondo e dolore (per esperienza mi è capitato di avere clienti che durante il massaggio hanno scaricato pensieri negativi sotto forma di pianto, trovandone giovamento)

Vengono massaggiate tutte le parti del corpo: piedi, gambe, addome, intestino, schiena, testa, collo, cervicale, viso, mani, braccia, il corpo nella sua interezza.

Se ti interessa apprendere questo tipo di massaggio puoi frequentare il nostro corso di massaggio ayurvedico

Che dire…ora scegliete Voi !

Però ricordateVi sempre che il massaggio è DONO, fatelo con AMORE E PASSIONE!

Solo così il cliente ne gioverà!…e Vi ringrazierà!

Come sempre grazie alla nostra Marilena Zanin, per l’articolo e per l’impegno che sta mettendo in questi giorni difficili per tutti!

Ricorda di seguirci su Facebook e su Instagram per non perderti i tutorial che stiamo realizzando in questi giorni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here