Fibre di vetro per unghie: come utilizzarle

fibre di vetro per unghie

Fibre di vetro per la ricostruzione unghie: cosa sono e come utilizzarle correttamente

Se sei appassionata del mondo nails, ti consiglio di leggere questo articolo con attenzione, troverai moltissimi suggerimenti e spunti per poter utilizzare al meglio le fibre di vetro nel tuo lavoro da onicotecnica!

Fibre di vetro per ricostruzione unghie: cosa sono?

 Le Fiberglass sono fibre di vetro e nascono dall’unione di resine e seta , non causano allergie  e si presentano in mazzetti uniti da una colla viola che ne facilita l’utilizzo ed il posizionamento sull’unghia.

Servono principalmente come base per allungamenti, ma puoi utilizzarle comodamente anche per riparazioni di unghie rotte o sbeccate.

Quando posso utilizzare le fibre di vetro?

La risposta più semplice è praticamente sempre.

Le puoi utilizzare, infatti, sull’unghia naturale per un allungamento , sia esso da salone, o estremo, ma ricorda di posizionarle sul margine libero.

Puoi creare anche unghie ultra slim, sottili e resistenti, ma anche strutture dall’aspetto elegante e raffinato in quanto il margine libero acquisterà un colore trasparente.

Ovviamente puoi utilizzarle anche per riparare unghie rotte e sbeccate, in modo semplice e veloce.

Consigli pratici:

Ti consiglio di applicarle su un’unghia sana con punti di stress e valli ungueali intatti, con un minimo di bordo distale perche’ farai meno fatica e la struttura risulta  più resistente.

Ma, tutto è possibile sono infatti estremamente versatili!

Puoi applicarle anche su un’unghia onicofagica facendo però attenzione a posizionarle in modo corretto!

Posso utilizzare le fibre di vetro con il semipermanente?

Si puoi tranquillamente  utilizzare le fibre di vetro anche per un mini allungamento con il semipermanente.

Meglio se scegli semipermanenti ibridi di nuova generazione o builder base e non soak off o peel off, che sono meno resistenti.

Ricordati inoltre che le fibre di vetro non sono solubili pertanto, in fase di rimozione, dovrai utilizzare la fresa e non soluzionix soak off o impacchi.

Consigli pratici :

Se utilizzi le fibre di vetro per mini allungamenti con il semipermanente e la tua cliente utilizza le mani in modo molto “brusco” ti consiglio di utilizzare come base :

Se invece hai una cliente che ha maggiore riguardo puoi tranquillamente  utilizzare una di  queste basi:

  • BASE PRO-LAQ
  • BASE UV\LED I-LAK PEGGY SAGE

Posso utilizzare le fibre di vetro per unghie con l’acrilico?

Certo che si!

Ti consiglio però di utilizzare un monomero ad asciugatura lenta in modo di avere il tempo di “pinzare” la struttura in modo adeguato!

Quando non posso utilizzare le fibre di vetro?

Le fibre di vetro non le puoi utilizzare, praticamente solo in fase di refile.

 

Ora scendiamo un pochino più nel tecnico, se hai capito che le fibre di vetro possono fare al caso tuo, o sei anche solo curiosa di provarle, nella sezione che segue Marilena, ti spiegherà come applicarle correttamente.

Come si applicano le fibre di vetro in fase di ricostruzione?

Ecco il procedimento corretto:

  1. Prepara l’unghia naturale come di consueto : è preferibile la MANICURE RUSSA! Per una migliore preparazione  dell’intera unghia ma soprattutto del giro cuticole
  2. Sgrassa unghia con cleanser e pad
  3. Applica promotori di adesione\deidratanti (preferibile non il  primer perché, alla lunga, “secca” troppo il letto ungueale causando troppa fragilità
  1. Posiziona le fibre di vetro su una superficie piana e con il manico del tuo pennello spianale e compattale tra di loro
  2. Applica la base gel sull’unghia naturale e catalizza
  3. Applica una base sottile, tirata a smalto, di gel costruttore e disponi le fibre sull’unghia facendo molta attenzione a compattarle contro l’unghia e a non sovrapporle e a riempire bene i punti di stress ed i valli ungueali x una struttura perfetta.
  4. Catalizza
  5. Estrai la mano dalla lampada e procedi al taglio delle fibre di vetro per la lunghezza desiderata..(molti procedono al taglio delle fibre di vetro prima di posizionarle sull’unghia!…a seconda della tua manualita’ e praticità…come ti trovi meglio!.Attenzione però a tagliarle tutte alla stessa lunghezza!)
  6. Applica il gel costruttore su tutta la lunghezza dell’unghia e anche sul margine distale, sigillandolo
  7. Catalizza x 5 secondi uv\led in lampada
  8. Estrai l’unghia e con una “pinzetta da sopracciglia” procedi al “pinzamento” per una corretta “curva c”
  9. Ricatalizza per il tempo necessario al tuo gel costruttore
  10. Estrai la mano dalla lampada e procedi a stendere il tuo gel costruttore a smalto , sotto l’unghia, sotto l’allungamento
  11. Catalizza, tenendo girata la mano
  12. Estrai la mano dalla lampada, sgrassa con cleanser e pad e procedi con le varie limature
  13. Applica il colore gel o semipermanente che desideri
  14. Catalizza
  15. Sigilla
  16. Sgrassa

se vuoi è disponibile un tutorial sul nostro canale youtube

E…SU BASE SEMIPERMAMENTE COME PROCEDO?

 Se invece le fibre di vetro le vuoi utilizzare per ottenere  un mini allungamento su base semipermanente …le fibre di vetro le dovrai attaccare sulla base del semipermanente !

Ti consiglio pero’ di utilizzare, nello specifico, una BASE builder, ha maggiore aderenza e tenuta!

Sperando di esserti stata d’aiuto,  ti abbraccio e ti aspetto al prossimo articolo!

Zanin Marilena

Marilena è la master responsabile della nostra accademia nails, se desideri approfondire le tue conoscenze in ambito nails, puoi frequentare uno dei nostri corsi unghie.

Ricorda di seguirci su facebook e instagram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here