Differenza tra peeling e scrub: quale scegliere e perché?

Differenza tra peeling e scrub: quale scegliere e perché?

 Prima di iniziare a vedere le differenze, è giusto comprendere bene perchè è cosi importante esfoliare la cute:

  • rimuove le cellule morte e le impurità dallo strato corneo della pelle
  • favorisce il rinnovamento cellulare dell’epidermide
  • agevola la penetrazione e l’assorbimento dei cosmetici a seguire
  • rende più liscia, morbida e luminosa la pelle, nonché la sbianca “leggermente”
  • facilita un’abbronzatura più uniforme
  • riduce la visibilità di rughe e micro rughe-effetto antiage

Sia Lo scrub, che il peeling, sono trattamenti “esfolianti”, e  sono entrambi raccomandati come preparazione a qualsiasi altro servizio andremo a fare, sia una semplice idratazione o un servizio anti-age.

In tutti i casi avremo un risultato decisamente migliore e più performante.

Ma partiamo dall’inizio, e vediamo la prima differenza

La parola “SCRUB” significa “strofinare-levigare-esfoliare” mentre “PEELING”,  significa “sbucciare”.

Ma quindi qual è la differenza tra scrub e peeling

I peeling si basano sull’azione di sostanze cheratolitiche che agiscono sull’epidermide chimicamente sfruttando le proprietà di alcuni acidi o di alcuni enzimi.

Gli scrub invece, sono legati alla nostra azione manuale di sfregamento delle sostanze granulose, normalmente di origine vegetale, in esso contenute.

Normalmente i peeling svolgono un’azione esfoliante più profonda degli scrub, e sono quindi da utilizzare con maggiore attenzione

Analizziamo insieme le diverse tipologie di scrub e peeling, e quando è meglio scegliere uno o l’altro 

Gli Scrub e i peeling, detti anche esfolianti o leviganti, sono suddivisi in:

  1. Meccanini
  2. Enzimatici
  3. Acidi

Scrub meccanici

 Gli SCRUB MECCANICi,  esercitano un’azione meccanica di “sfregamento” e contengono dei piccoli elementi abrasivi che , applicati sulla pelle inumidita, proprio grazie al massaggio circolare, manuale o meccanico (brushing), favoriscono la levigazione e l’esfoliazione della pelle.
Tra gli SCRUB MECCANICI esistono:

  • LEVIGANTI ABRASIVI: contengono normalmente microgranuli derivanti da minerali come la pomice, da oli vegetali, oppure da parti vegetali come il nocciolo di albicocca, la pula del grano, o ancora il  sale marino o lo zucchero di canna. L’agente levigante è scelto sulla base del grado di esfoliazione che deve avere lo scrub.
  • GOMMAGE: composti normalmente da resine polietileniche o gomme sintetiche. Dopo averlo applicato si lascia asciugare e si rimuove sfregando, ottenendo residui come quelli di una gomma per cancellare!

Vi consiglio di utilizzare I LEVIGANTI ABRASIVI  su pelli seborroiche e grasse,  mentre i GOMMAGE su pelli impure ma non  su pelli sensibili e delicate.

Entrambi gli scrub vanno applicati sul viso con un apposito pennello e rimossi con delle spugnette inumidite!

Ecco gli scrub che ti consigliamo, scegli quello che si adatta meglio alle tue esigenze

  • SCRUB CORPO BENEXERE 58/59 C

Scrub meccanico (LEVIGANTE ABRASIVO) per il corpo a base di Sale originario del Mar Morto e olio vegetale, con fragranza alla Papaya o al the verde. Il sale del Mar Morto ha un effetto drenante contro la ritenzione idrica oltre che un ottimo potere esfoliante. La pelle acquista immediatamente luminosità e morbidezza.

Scrub esfoliante ad effetto purificante. Rende la pelle morbida, vellutata in quanto contiene olio di palma: ricco di fitosteroli con azione emoliente ed antiradicalica ;olio di soia che ripara la pelle e la nutre contro la secchezza. Ideale per pelli disidratate e mature.

Ottimo Scrub ,sia per la sua texture cremosa, che per la sua profumazione  e per i principi attivi attivi che contiene:

Sali dell’Himalaya, Burro di Karite’, Vitamina E ed Olio di Girasole. Consigliato da inserire in un percorso di coccole completo!

Scrub molto delicato adatto a tutti i tipi di pelle, anche le più sensibili. Contiene Micro perle attive per uno scrub delicato ma efficace,

Contiene inoltre Sorbitolo (azione idratante), Alba Salice (pianta ad azione esfoliante), la Spirea Olmaria (pianta purificante e decongestionante)

Scrub enzimatici, meglio noti come peeling enzimatici

I PEELING ENZIMATICI  esercitano un’azione “proteolitica” ossia di  “digestione” delle cellule morte, ad opera di  “enzimi” che sono vere e proprie entità “vive”

L’esfoliazione avviene senza l’azione di un massaggio manuale: gli enzimi comunemente più utilizzati sono

papaina (derivante dalla papaia)

bromelina (dall’ananas)

enzimi dalla zucca, .

Grazie alla loro azione delicata e mirata, sono adatti ed indicati per tutti i tipi di pelle ma soprattutto per le pelli sensibili.

Tra i peeling enzimatici vi consiglio:

  • BENEXERE 80 V PEELING ENZIMATICO VISO.

Peeeling enzimatico in gel: morbido e fresco, contiene allantoina e proteasi, di facile e veloce stesura, illumina la cute , adatto per tutti i tipi di pelle.Utilizzato anche in protocolli  anti-age poichè attenua la visibilità di rughe e micro-rughe.

 Gli scrub acidi, più noti come peeling chimici

 I PEELING CHIMICI utilizzano l’azione esfoliante profonda di composti chimici, sostanze fortemente cheratolitiche, in grado cioè di scogliere la cheratina dello strato corneo dell’epidermide senza l’azione di un massaggio manuale.

I PEELING CHIMICI si suddividono in :

  • ALFA IDROSSI ACIDI (AHA) o acidi della frutta: acido glicolico, malico, citrico, tartarico, lattico, mandelico.
  • BETA IDROSSI ACIDI (BHA) : acido salicilico.
  • POLI IDROSSI ACIDI (PHA): gluconolattone, acido lattobionico..

Ma allora, la domanda sorge spontanea, quando dovete utilizzare  un ALFA, un BETA, un POLI idrossi acido?

 Gli Alfa Idrossi Acidi  alterano  i legami chimici delle cellule dell’epidermide. Sono Peeling molto abrasivi ed il loro utilizzo, opportunatamente tamponati e concentrati, stimola l’attività dei fibroblasti e la sintesi di collagene e fibre elastiche con conseguente aumento dello spessore del derma, che risulta essere più strutturato ed idratato. Dovete utilizzarli con molta cautela e professionalità in quanto si potrebbe esporre la cute ad arrossamenti, sensazione pruriginosa, edema ed ipersensibilità nella regione trattata. Vi consiglio di utilizzarli nei trattamenti anti-age ma non su  chi ha la tendenza a sviluppare cicatrici ipertrofiche -cheloidee e a chi soffre di acne poiché troppo aggressivi.
I Beta Idrossi Acidi hanno un’azione fortemente microbica, per le pelli impure, grasse e soprattutto acneiche, proprio per la loro azione antimicrobica. Hanno molecole più grosse rispetto agli alfa idrossi acidi e agiscono più in superficie.
I Poli Idrossi Acidi hanno proprietà esfolianti molto delicate, e importanti proprietà reidratanti ed antiossidanti . Hanno catene più lunghe , di maggiori dimensioni, pertanto hanno una penetrazione più lenta, un’esfoliazione più soft, ma posseggono maggiore azione idratante. Utilizzateli nei trattamenti ANTI-AGE proprio per il loro apporto maggiore di idratazione
Vengono impiegati molto spesso nella formulazione di  cosmetici:

    • Antiaging
    • Antirughe
    • Antiossidanti
    • Esfolianti
    • Depigmentanti e schiarenti
    • Reidratanti e ridensificanti

Vi ricordo che nella scelta del peeling è importante il PH FINITO della SOLUZIONE.

Più il Ph è basso, più l’azione del peeling sarà profonda, esfoliante e meno idratante!

I migliori peeling chimici fra cui scegliere

BENEXERE 87V PEELING ESFOLIANTE ED IDRATANTE VISO (AHA).

Mix di acidi (glicolico,mandelico,fitico,lattico) ad elevato effetto levigante ed idratante. Va tamponato con l’apposita soluzione 88v. Nonostante la combinazione di molti acidi, e’ tamponato a ph 2,5-3 pertanto NON AGGREDISCE LA PELLE ma Vi consiglio ugualmente , cautela, nell’utilizzo. Ottimi risultati.

BENEXERE 60V ESFOLIANTE VISO CON ACIDO SALICILICO (BHA)

peeling chimico Beta idrossi acido (BHA) . Su pelli normale e miste effettuate un piccolo massaggio manuale in quanto contiene anche microsferule di nocciolo (come uno scrub meccanico) e lasciate in posa. Il massaggio manuale non dovete effettuarlo su pelli sensibili e delicate in quanto e’ già un peeling BHA

BENEXERE 54C GEL CHERATOLITICO CORPO AL SALE DEL MORTO CON ACIDO SALICILICO E SALE SODICO DELL’ACIDO IALURONICO

Peeling chimico BHA. Si presenta sotto forma di morbido gel , con azione detergente, igienizzante, purificante e schiarente. Attraverso un’azione meccanica di scrub si amplificano i risultati. Il Sale Sodico permette anche la riduzione della visibilità di micro-rughe.

Un ultimo consiglio molto importante

Vi ricordo che il cliente sottoposto a peeling, deve evitare l’esposizione al sole nelle 48 ore seguenti e proteggersi con un filtro solare con spf alto, rischio scottature e comparsa di macchie solari!

Zanin Marilena

Per qualsiasi domanda o curiosità siamo a tua disposizione, puoi contattarci tramite facebook o instagram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here