autclave tipo s isteril

Autoclave tipo S Isteril Muster

Sterilizza gli strumenti imbustati e non.

in linea con il Dlg 81/2008 norma En 556 norma En 13060

Cosa prevede il D.lgs 81/2008?
prevede il principio della fattibilità tecnologica:”le misure di prevenzione devono essere periodicamente aggiornate allo stato della scienza e della tecnica più evolute”
ossia, la sterilizzazione deve avvenire con l’apparecchiatura scientificamente più evoluta, questo implica un continuo aggiornamento di metodologie e macchinari….
Bisogna aggiungere che le linee guida ispels (ministero della salute) indicano che:
  • l’agente sterilizzante più conosciuto e maggiormente impiegato è il calore umido sotto forma di vapore
  • il vapore è il mezzo per sterilizzare più sicuro, economico e non inquinante
Inoltre la norma EN 556-1 stabilisce che il livello di sicurezza deve corrispondere alla probabilità inferiore a uno su un milione di trovare un microrganismo vitale all’interno di un lotto sterilizzato…..
A cosa portano tutte queste considerazioni?
L’unico strumento che al momento soddisfa tutti questi requisiti è l’autoclave
Tutti gli altri strumenti di sterilizzazione, non soddisfano uno o più requisiti della normativa, in particolare nessuno riesce a fornire la prova di avvenuta sterilizzazione che invece, l’estetista deve fornire…
In tema di agenti biologici infatti, l’art 78 co. 4 dispone che l’estetista debba adottare tutte quelle misure di sicurezza, volte ad evitare contaminazioni, a meno che non ne dimostri la non necessarietà….
All’estetista spetta quindi l’onere della prova liberatoria, cioè deve dimostrare di aver diligentemente valutato i rischi e di aver adottato tutte le misure di sicurezza….Quindi essendo l’autoclave l’unico strumento che dimostra l’avvenuta sterilizzazione con scontrino di avvenuto test….torna ad essere l’unica alternativa possibile..

La dimensione ridotta permette una facile collocazione all’interno del centro estetico razionalizzando in maniera ottimale lo spazio.
La dimensione della camera è stata studiata per potere sterilizzare un grande numero di strumenti.

Caratteristiche Autoclave tipo S Isteril

Camera in acciaio AISI304.
Temperatura massima 134°C.
La sterilizzazione degli strumenti, una volta imbustati, dura 30 giorni. Risparmio d’acqua e di tempo (cicli di sterilizzazione da 12 a 30 minuti). Consumi energetici ridotti del 25%.

4 PROGRAMMI

Solidi 121°C Solidi 134°C Imbustati 121°C Imbustati 134°C

FUNZIONE DI PRE-RISCALDAMENTO

Memorizzazione di ogni ciclo di sterilizzazione nella memoria interna del microprocessore.
I dati potranno essere successivamente visualizzati, salvati sulla USB Memory in dotazione, oppure

stampati con stampante integrata fornibile in opzione.

FUNZIONE ASCIUGATURA

Inseribile a discrezione dell’utente, regolabile fino a 20’.

FUNZIONE DI PRE-RISCALDAMENTO

Fino a 60’, per mantenere l’apparecchio pronto all’uso e diminuire i tempi di attesa per la sterilizzazione.

Peso 35 kg
Dimensioni: cm 42 x 52,5 x 37 h Dimensioni camera di sterilizzazione: diametro 17 cm
profondità 32 cm

L’autoclave tipo S Isteril è in promozione fino a luglio 2020 al prezzo di 1990+iva, è possibile se hai una partita iva averla con la formula del noleggio operativo con rate a partire da 56 euro al mese.

Se vuoi maggiori informazioni sul noleggio, ti consiglio di leggere il nostro post: “noleggio operativo macchinari estetici, perchè conviene?”

Se vuoi maggiori informazioni puoi contattarci tramite mail scrivendo a info@tamburrino.care oppure tramite facebook o instagram